LIFE NATURA2000
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
  1. HOME
  2. AREA
    RISERVATA
  3. ATTIVITÀ
    DIDATTICHE

ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVISTE DAL PROGETTO LIFE MAGREDI GRASSLANDS

 

ANNO SCOLASTICO 2013/2014
PERCORSO FORMATIVO QUEST'ANNO A SCUOLA PROMUOVIAMO I MAGREDI!

L'iniziativa progettuale prevede specifici interventi formativi in aula e visite guidate all'aperto.
In tutto sono previsti circa 56 percorsi per altrettante classi della scuola primaria (3a e 4a elementare) e secondarie di primo grado (1a e 2a media) del territorio delle province di Gorizia, Pordenone e Udine, dove si trovano i Siti di Importanza Comunitaria oggetto del Progetto Life.

Il percorso formativo ha lo scopo di favorire la conoscenza e la comprensione dell'ecosistema magredile attraverso forme di apprendimento che privilegino soprattutto l'osservazione, il fare esperienza e l'attivazione multi-sensoriale in mezzo alla natura.
Il percorso teorico ed i laboratori in aula e all'aperto permetteranno di stimolare le capacità pratiche e l'esame dei dettagli (erbe, piante, tracce) che sfuggono a gran parte dei ragazzi di oggi.

Il percorso didattico sarà supportato da personale specializzato messo a disposizione dalla Regione e consisterà in:

  • Due giornate in aula della durata minima di 4 ore l'una da effettuarsi nell'autunno-inverno 2013/2014. La prima giornata servirà a spiegare con l'ausilio di supporti didattici, gli aspetti teorici e lo sviluppo delle attività riguardanti gli ecosistemi magredili, gli habitat e le specie ad essi associati; la seconda giornata sarà dedicata alle attività di laboratorio pratico.
  • Una visita guidata con accompagnamento da parte di personale specializzato messo a disposizione dalla Regione presso le aree dei Magredi coinvolte nel progetto LIFE e nelle aree limitrofe in particolare nei SIC: "Magredi Cellina", "Valle Medio Tagliamento", "Greto del Tagliamento", "Confluenza fiumi Torre e Natisone"; la visita avrà una durata di circa 5 ore da effettuarsi nella primavera dello stesso anno, nel corso del periodo più favorevole alle fioriture. Le spese di trasporto saranno a carico della scuola.

Giornata formativa dedicata agli insegnati
All'inizio del progetto è previsto un momento formativo dedicato a tutti gli insegnanti delle classi che accompagneranno gli allievi nel percorso didattico biennale. La Regione provvederà a individuare, mettere a disposizione e comunicare gli spazi presso cui si terrà la medesima giornata formativa.

 

 

ANNO SCOLASTICO 2014/2015
CONCORSO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE CONOSCERE I MAGREDI

L'iniziativa educativa del LIFE prevede inoltre uno specifico concorso di educazione ambientale dal titolo "Conoscere i magredi".
Il coinvolgimento dei giovani allievi attraverso un percorso didattico articolato in più anni e mediante le attività pratiche all'aperto, stimolato da un positivo spirito di confronto che permetta ad essi di misurarsi con altre classi, consentirà di interiorizzare meglio il vissuto, sia sul piano cognitivo che su quello emozionale. Ciò aiuterà gli adulti di domani a costruire un bagaglio di esperienze utili a farli diventare protagonisti consapevoli delle scelte future, in particolare quelle riguardanti la valorizzazione del proprio territorio.
Il concorso verrà realizzato nell'anno scolastico 2014/2015 e coinvolgerà le stesse classi che hanno partecipato ai percorsi formativi nel corso dell'anno precedente (anno scolastico 2013/2014).
Sono previsti circa 60 interventi formativi (uno per classe) condotti da personale specializzato messo disposizione dalla Regione e che con l'ausilio degli insegnanti, servirà ad illustrare i contenuti e gli obiettivi del concorso. Quest'ultimo prevede la realizzazione di un logo e di uno slogan utili a promuovere il territorio locale e capaci di riassumere quanto appreso, ovvero il valore e le peculiarità dei magredi, l'importanza della loro tutela e la valorizzazione anche attraverso la promozione di tutte le sue peculiarità (ambiente, biodiversità, servizi, colture tradizionali, cultura, aspetti storici).
Una apposita commissione definita dal proponente Servizio regionale valuterà gli elaborati. Al termine del concorso è prevista la premiazione dei migliori lavori e l'organizzazione di una mostra con l'esposizione degli stessi.

La Regione provvederà a selezionare le classi partecipanti dando priorità all'ordine di arrivo delle iscrizioni.

 

Per informazioni:
Sgobino Gianna tel. 0432 555163
e-mail: gianna.sgobino@regione.fvg.it

 

Fabian Stefano tel. 0432 555695
e-mail: stefano.fabian@regione.fvg.it

 


 

invia una email al Servizio tutela del paesaggio e biodiversità